Servizi

Tirocinio Formativo

È una misura di politica attiva del lavoro che consiste in un periodo di formazione con inserimento in un contesto produttivo e di orientamento al lavoro, svolto presso datore di lavoro, pubblico e privato. Attraverso tale strumento si consente al tirocinante di acquisire competenze professionali per arricchire il proprio curriculum e favorire l'inserimento lavorativo.

Fondi interprofessionali

La Compagnia del Sapere effettua insieme all’azienda l’analisi dei fabbisogni formativi; appronta e presenta il progetto formativo; definisce la metodologia più adatta per l’erogazione della docenza ( aula, training on the job, formatori interni ecc.) Accedere ad un Fondo Interprofessionale per la formazione continua significa offrire ai dipendenti della propria azienda un’opportunità di crescita e di sviluppo competitivo, minimizzando o annullando i costi della formazione.

Formazione obbligatoria in materia di sicurezza

L'Associazione Compagnia del Sapere eroga formazione obbligatoria in materia di sicurezza sul lavoro tra cui: Corsi per i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS) Corso di formazione ed informazione per i lavoratori Corso per addetti al primo soccorso Corso per RSPP datore di lavoro Corso per addetti antincendio

Apprendistato professionalizzante

L’Ass. COMPAGNIA DEL SAPERE (CDS) è ente di formazione accreditato presso la Regione Lazio e quindi è autorizzato ad erogare corsi di formazione per l’apprendistato; corsi definiti per legge obbligatori per l’assunzione di personale apprendista.

CDS fornisce tutta l’assistenza e il supporto per le imprese nell’adempimento degli obblighi normativi previsti. Il contratto d’apprendistato è disciplinato dalla Legge n.78 del 16/5/2014 (Conversione del D.L. 20 n.34 del 20 marzo 2014 (c.d. Jobs Act) e si declina nelle seguenti tipologie:

Apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale (c.d. di primo livello)
Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere (c.d. di secondo livello)
Apprendistato di alta formazione e ricerca (c.d. di terzo livello)

CDS è presente all’interno del catalogo regionale, accessibile attraverso la piattaforma informatica SAPP2 (Sistema per la formazione in apprendistato della Regione Lazio).

I corsi sono rivolti a tutti gli apprendisti che sono stati assunti con contratto di Apprendistato Professionalizzante o Contratto di Mestiere a far data del 25-04-2012 presso le PMI. Possono essere assunti con i suddetti contratti i giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni.

Welfare aziendale

Il welfare aziendale è l'insieme delle iniziative rivolte ai lavoratori dipendenti e alle loro famiglie, tendenti ad incontrare le loro necessità erogando beni, servizi, rimborsi circa spese di utilità sociale in sostituzione di denaro contante, per la parte oltre i minimi contrattuali.

L'azienda che aderisce a un piano welfare attraverso la nostra piattaforma, assegna ai propri dipendenti un budget di spesa in flexible benefits attraverso il quale ogni singolo dipendente compone liberamente e in modo personalizzato il proprio pacchetto di spesa, annullando l'impatto fiscale. Adottare piani di welfare aziendale non comporta alcun investimento aziendale e porta invece grandissimi risparmi economici all'azienda e benefici di altra natura:

Formazione 4.0

L'Associazione Compagnia del Sapere permette alle aziende di avvantaggiarsi di un credito d’imposta, d’importo dal 30% al 50%, delle spese sostenute per la formazione finalizzata all’acquisizione di competenze in tecnologie rientranti nel progetto Industria 4.0. Il credito rappresenta uno degli incentivi fiscali alle imprese che investono nella formazione dei propri dipendenti. Sono diverse le attività ammissibili: Cyber security Internet delle cose e delle macchine Integrazione digitale dei processi aziendali

Ente bilaterale

Gli enti bilaterali vengono costituiti sulla base di un accordo tra sindacato e categorie datoriali in fase di costituzione del CCNL.

L'erogazione dei fondi bilaterali gestiti dagli enti viene finanziato proprio dai lavoratori e dal datore di lavoro come stabilito dal CCNL corrispondente al fine di offrire prestazioni che interessano il lavoratore:

Iniziative comuni finalizzate a garantire l’integrazione del reddito dei lavoratori assunti con contratto a tempo indeterminato in caso di fine lavori;
Iniziative comuni finalizzate a verificare l’utilizzo della somministrazione di lavoro e la sua efficacia anche in termini di promozione della emersione del lavoro non regolare e di contrasto agli appalti illeciti;
Iniziative per l’inserimento o il reinserimento nel mercato del lavoro di lavoratori svantaggiati;
Promozione di percorsi di qualificazione e riqualificazione professionale.

Download MaxiNet Applications

Nunc augue erat, fringilla id ex eget, pellentesque euismod tortor. Vivamus porta velit non nunc cursus, at gravida nisl sagittis vivamus imperdiet malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus.

Vuoi sapere come possiamo aiutarti?

Richiedi una consulenza gratuita,
ti guideremo per scoprire qual è la soluzione più adatta alle tue esigenze.